GIULA - Alessandro Bertozzi

La videoregistrazione dell'opera GIULA di Alessandro Bertozzi anticipa l'album TRAIT D'UNION

"L'Africa mi ha sempre appassionato molto. I suoni, i colori e i ritmi tribali africani mi hanno sempre trasmesso delle forti emozioni. In questo disco ho provato ad unire queste cose con la musica che amo da sempre cio√® il blues, il jazz, il funky. Il risultato √® una sonorit√† particolare nella quale mi sento a mio agio, perch√© c'√® un po'tutto quello che mi piace e spero di riuscire a trasmettere a chi ascolta le stesse emozioni che d√† a me. La musica deve unire le cose e le persone, non differenziarle, solitamente ci riesce pi√Ļ di tanti discorsi".

Con queste parole Alessandro Bertozzi descrive il progetto "Trait d'union", uno spettacolo che accompagna l'omonimo album in uscita per l'etichetta discografica Level49.
Lo spettacolo Trait d'union prevede 90 minuti di musica afro-jazz, fra brani inediti e cover conosciute dal grande pubblico rivisitate da Alessandro con la stessa sonorità. Un'ora e mezza coinvolgente e dinamica, mai statica perché basata principalmente sul ritmo e sulle melodie.

Musica e Sax: Alessandro Bertozzi Riprese e montaggio video. Emanuele Cefalota Album TRAIT D'UNION ( L49CD0820) etichetta discografica: Level49 distribuzione digitale: Artist First

In "Giula" hanno partecipato Max Furian (batteria), Ernesto Da Silva (percussioni), Andrea Pollione (tastiere), Alex Carreri (basso) e Pap Yeri Samb (voce).

Alessandro Bertozzi (Busseto1965) www.alessandrobertozzi.it è un artista completo, poliedrico ed eccentrico. Diplomato alla scuola di Cremona Maestro Liutaio produce diversi strumenti fino al 1992 anno in cui si dedica principalmente alla produzione delle sua musica. Vanta numerose collaborazioni musicali prestigiose con artisti di fama internazionale con i quali, nel corso della sua carriera, ha duettato con il suo sax e a loro volta hanno partecipato alle registrazioni delle sue opere e nei suoi concerti. Tante le presenze in festival internazionali con formazioni di musicisti di grande valore artistico proponendo la sua personale e accattivante musica oltre a brani di nota fama arrangiati per sax contralto. Il suo sound spazia dal pop al funk dal blues al jazz fino alla fusion pur mantenendo sempre un'anima dominata dall'emozione della melodia. Alessandro Bertozzi è endorser Yamaha, il suo strumento è Yamaha Custom YAS-855 che usa sia in sala di registrazione che nei concerti. Con l'etichetta discografica Level49 pubblica i suoi progetti discografici; Big City Dreamers (1998) - Talkin'back (2003) - Crystals (2010)- Contralto (2014)- Live in Cortemaggiore (2016), Funky Party (2017)- Into The Strings (2018) -Why must I wait? (2019), Sax Alto e Trait d'union (2020).

Per ricevere al tuo indirizzo la copia dell'album scrivi una mail a: info@level49.it