DIFFERENT STYLES - ARTISTI VARI

DIFFERENT STYLES è l'album che raccoglie alcune delle registrazioni di Alessandro Bertozzi rivisitate e interpretate con stile e strumento personale da giovani musicisti e artisti di nota fama. Lo scopo dell'etichetta LEVEL49 con questa pubblicazione è mantenere attive le opere in catalogo editoriale e discografico e offrire agli artisti di incrementare i loro curriculum discografici necessari per la carriera musicale.

Matt Chiappin (tromba) produce con il suo gruppo No doubt about, (Talkin' back-2003)
Mattia Cigalini (sax alto) interpreta Questions and answers (Crystals-2010) e High voltage (Into the strings-2018).
Tiziano Chiapelli (fisarmonica) interpreta Walking the promenade e Right on red (Talkin' back-2003)
Giuliano Ligabue (chitarra) interpreta Big city dreamer e No one Home ( Big city dreamer -1998)
Max Repetti (pianoforte) rielabora Deeper than blue (Roses are not flowers V-2018)
Stevie Biondi (voce) interpreta la rielaborazione di Break out (Why must I wait?-2019)
Massimo Paramour (elettronica) produce il remix di Blues for Strings (Into the strings-2018)
Alessandro Bertozzi (sax alto) partecipa alla raccolta con una sua rivisitazione dell'opera di Lucio Battisti e Mogol "Per una lira" (Contralto- 2014)

Tutte registrazioni strumentali tranne una: Break out, la composizione di Alessandro presentata da Paola Folli, rielaborata per l'interpretazione di Stevie Biondi i cori sono di Natasha Vitanova.

Scaletta dell'album
1.No doubt about- Matt Chiappin (Tromba) - 6.05
2.Question & answer- Mattia Cigalini (Sax alto) - 4.19
3.High voltage-Mattia Cigalini (Sax alto) - 4.32
4.Walking the promenade -Tiziano Chiapelli (Fisarmonica) - 3.14
5.Right on red-Tiziano Chiapelli (Fisarmonica) - 5.02
6.No one home -Giuliano Ligabue (Chitarra) - 4.12 7.Big city dreamer-Giuliano Ligabue (Chitarra) - 5.01
8.Deeper than blue -Max Repetti (pianoforte) -2.44
9.Break out- Stevie Biondi (voce) - 3.32
10.Blues for strings -Massimo Paramour (elettronica) - 3.52
11.Per una lira -Alessandro Bertozzi (Sax alto) - 4.02

Crediti dell'album:
Produzione artistica a cura di Alessandro Bertozzi, Max Repetti, Matt Chiappin, Massimo Braghieri.
Registrazione, mix e mastering di Alberto Callegari -Elfo Studio
Grafica: Luca Zaninoni
Stampa. TTG -Piacenza
distribuzione digitale: Artist First
Level49 Codice catalogo L49CD0220

Etichetta Discografica LEVEL49 www.level49.it
Alessandro Bertozzi www.alessandrobertozzi.it
Stevie Biondi www.steviebiondi.com
Massimo Braghieri www.massimoparamour.co.uk
Mattia Cigalini www.cigalini.com
Matt Chiappin ch.mattia89@gmail.com
Giuliano Ligabue www.giulianoligabue.com
Tiziano Chiapelli fisarmonicaking@gmail.com
Max Repetti www.artemusica.pc.it

iTunes / Apple Music Spotify

MEN AT WORK – ARTISTI VARI

Men at work è una raccolta di canzoni dedicata alle voci maschili italiane, nata con lo scopo di pubblicare, al fianco di artisti in catalogo Level49, gli emergenti e le loro registrazioni. Il genere è vario, si spazia dal pop al rock passando per il rap e la musica elettronica.

Gli artisti giĂ  pubblicati , Marco Rancati, Mikeless pseudonimo di Michael Fortunati, Salvatore Rizzo ed Elios al secolo Elia Cassinelli, propongono per questa collezione alcune delle composizioni giĂ  presenti nei rispettivi album.

Il progetto è mettere a disposizione per nuove interpretazioni le opere del catalogo Level49 ai cantanti che non hanno discografia personale e i crediti necessari ad per intraprendere la carriera artistica, ed essere cosÏ presenti sul mercato musicale.
Entrano a far parte dell’etichetta discografica Level49 Davide Lucchini con due sue composizioni e John Belpaese pseudonimo di Marco Tacconi con il remix tecno de L’Anaconda di Giorgio Tosi.

Marco Rancati apre la scaletta con una delle due canzoni scritte in collaborazione con Gabriele Finotti & Misfatto dall’album undici eroi morti e due canzoni dal tratte dal suo album la Collina. Mikeless sceglie Anima e Castigo dal suo album Il Maniaco e pubblica la nuova opera: Una lunga settimana.
Salvatore Rizzo, partecipa con tre canzoni del suo album Ora sono salvo.
Il rapper piacentino Elios propone le sue composizioni Vera realtà, Sciocca Sciocca e Tutto a rovescio, tratte dal suo album d’esordio Elios in panne.

1.Prima che ritorni il sole-Marco Rancati (Chiesa Alessandro/Finotti Gabriele/Rancati Marco)
2.Una lunga settimana- Mikeless (Fortunati Michael)
3.Sai quante cose nasconde il cielo- Davide Lucchini (Lucchini Davide/Scandolara Fabio)
4.La collina dell’albero nero-Marco Rancati (Corradi Davide/Rancati Marco)
5.Leggera -Salvo Rizzo (Lazzari Francesco/Rizzo Salvatore)
6.Profumo di te-Salvo Rizzo(Lazzari Francesco/Rizzo Salvatore)
7.Anima-Mikeless (Fortunati Michael)
8.Vera realtĂ -Elios (Cassinelli Elia)
9.Castigo-Mikeless (Michael Fortunati)
10.Il mio destino -Salvo Rizzo (Bergamaschi Luca/Fenninno Salvatore/Salvatore Rizzo)
11.Schiena di bamboo-Marco Rancati (Corradi Davide/Rancati Marco)
12.Stanotte-Davide Lucchini (Lucchini Davide)
13.Sciocca sciocca –Elios (Elia Cassinelli)
14.Stelle gemelle cadenti - Marco Rancati (Chiesa Alessandro/Finotti Gabriele/Rancati Marco)
15.Tutto a rovescio -Elios (Elia Cassinelli)
16.L’anaconda -John Belpaese (Giorgio Tosi)

Produzione artistica di Maria Chiara Ferri, mastering a cura di Alberto Callegari- Elfo Studio, grafica album di Luca Zaninoni. Il disegno in copertina è di Mariano De Biase.

La raccolta è distribuita digitalmente da Artist First (Milano) e fisicamente al negozio storico Alphaville (Piacenza).

Per ricevere al tuo indirizzo la copia dell'album scrivi una mail a: info@level49.it

ROSES ARE NOT FLOWERS collection VI – ARTISTI VARI

ROSES ARE NOT FLOWERS è la raccolta di registrazioni dedicata alle voci femminili capitanata da Melody Castellari.
Nata con lo scopo di dare la possibilità, alle artiste che non hanno discografia personale, di essere pubblicate e cosÏ presenti sul mercato musicale è arrivata alla VI edizione.
Il progetto è partner del concorso internazionale Valtidone Festival sezione di canto moderno “Germano Varesi” che dal 2014 offre ai vincitori del 1° premio, stampa e pubblicazione di una video registrazione. La scelta della canzone da video registrare è tra le numerose opere disponibili del catalogo discografico Level49.

Apre e chiude la scaletta Roses Are Not Flowers collection VI Giada Perri la vincitrice del 1° premio al Valtidone Festival 2019 che, interpretando le opere Donna a metà e Together alive segna l’inizio della collaborazione con l'etichetta discografica Level49.
Giada è al suo primo lavoro discografico.
Simona Barletta 1° premio nell'edizione Valtidone Festival del 2015, presenta la sua ultima composizione "una luna a metà" .
Le sue opere sono pubblicate in Roses Are Not Flowers collection III e IV. Nel 2016 pubblica il suo primo album IMPARO A VOLARE (Level49).
Giorgia Romanelli vince il premio Valtidone Festival nel 2017 e sceglie di interpretare la canzone INVERSO poi stampata e pubblicata in Roses Are Not Flowers collection IV . Nella VI raccolta di Roses Are Not Flowers interpreta Imparo a Volare scritta da Simona Barletta.
Arianna Chiara De Piccoli si aggiudica il primo posto del Valtidone Festival nel 2018. Le interpretazioni di Arianna sono pubblicate nella raccolta Roses Are Not Flowers collection V. Nella sesta collezione interpreta Notti Brevi un’opera scritta appositamente per lei da Alessandro Bertozzi.
In Roses are not Flowers collection VI Melody Castellari propone alcune delle registrazioni che hanno segnato la sua carriera discografica; l’urlo II e filo acrobata (album 11 eroi morti -Level49 2011), Heleonor e sono viva (album Heleonor Rosencrutz - Orzorock Music 2014), è tutto cielo e progetto (album Ci sarà da correre - Taitù Music 2015).
Melody collabora con Level49 dal 2008.

Roses are Not Flowers collection VI è distribuita digitalmente da Artist First (Milano) e fisicamente al negozio storico Alphaville (Piacenza)

Per ricevere al tuo indirizzo la copia dell'album scrivi una mail a: info@level49.it

COGITO con Giorgio Tosi

L’album COGITO con Giorgio Tosi raccoglie alcune delle opere composte e arrangiate da Giorgio Tosi tra il 1997 e il 2017 interpretate dagli artisti Marco Rancati, Melody Castellari, Arianna Chiara De Piccoli.

Le canzoni; Anche il sole, L’Anaconda, Sex & Sax, Bass my love sono interpretate dall’autore a dimostrazione di come le produzioni provinate raggiungano il cantante per la registrazione definitiva da pubblicare. Vieni giù è l’unica composizione che Giorgio realizza per il suo primo album

In Cogito racconto diverse SENSAZIONI musicali: la gioia di ANCHE IL SOLE dopo una rottura sentimentale terapeutica, l’amore sensuale per il proprio strumento musicale di BASS MY LOVE, l’inno alla libertà del gospel/soul BE FREE, il piacere del proprio corpo in CANTO DI LIBERTA’, la goliardia allusiva de L’ANACONDA, la preghiera laica del mondo in movimento di SAY A PRAYER, la complessa storia d’amore raccontata in SEX AND SAX, la tristezza infinita di una donna lasciata SOLA, la voglia di evasione con ritorno annunciato in STUPIDA ed infine, la divertente situazione creata da un Cristo che non vuole discendere dalla croce in VIENI GIU’.

IL SENSO si commenta da se con l’ascolto! Vario, emotivo, sensuale, gioioso, folle, simpatico, ridanciano e anche doloroso. Con simpatica ironia, Giorgio.

Le canzoni in scaletta sono 11:

Anche il sole (musica, testo e interpretazione di Giorgio Tosi) produzione artistica di Alessandro Bertozzi

Bass my love (musica, testo e interpretazione di Giorgio Tosi) con Andrea Farinelli, Francesca Alinovi, Massimo “ mamo” Lamberti, Antonia Coda, Alessandro Bertozzi, Davide Ghidoni, idea creativa di Ermelinda “Milly”Morsia produzione artistica di Alessandro Bertozzi

Be Free (musica e testo di Giorgio Tosi, interprete Arianna Chiara De Piccoli ) produzione artistica di Toni Visentin – registrazione Elfo studio

Canto di Libertà (musica e testo di Giorgio Tosi, interprete Melody Castellari) con Massimo “ mamo” Lamberti, Alessandro Bertozzi, produzione artistica di Alessandro Bertozzi

L’Anaconda (musica, testo e interpretazione di Giorgio Tosi) cori di Maria Chiara Ferri, Evelyn Cassinelli produzione artistica di Alessandro Bertozzi

Say a Prayer (musica e testo di Giorgio Tosi, interpreti Marco Rancati e Melody Castellari) produzione artistica di Toni Visentin – registrazione Elfo studio

Sex and Sax (interpretazione Giorgio Tosi) Musicisti Andrea Farinelli, Francesca Alinovi, Massimo “ mamo” Lamberti, Antonia Coda, Alessandro Bertozzi, Davide Ghidoni, idea creativa di Ermelinda “Milly” Morsia produzione artistica di Alessandro Bertozzi

Sola (musica e testo di Giorgio Tosi, interprete Melody Castellari) chitarre di Massimo “ mamo” Lamberti, Sax alto di Alessandro Bertozzi, produzione artistica di Alessandro Bertozzi

Stupida (musica e testo di Giorgio Tosi, interprete Melody Castellari) chitarre di Massimo “ mamo” Lamberti, produzione artistica di Alessandro Bertozzi

Vieni GiĂš ( musica, testo e interpretazione di Giorgio Tosi) arrangiamento di Silvio Piccioni, produzione artistica di Toni Visentin ( video animato di Roberto Dassoni disegni di Valentina Bertuzzi)

Il Senso (musica di Alessandro Bertozzi testo e interpretazione di Giorgio Tosi) produzione artistica di Massimo “ mamo” Lamberti ( video di Roberto Dassoni con immagini girate alla spiaggia di Santa Barbara -Los Angeles.

La realizzazione di Cogito con Giorgio Tosi vanta la partecipazione dei musicisti, Andrea Farinelli ( batteria), Francesca Alinovi ( contrabbasso), Massimo “mamo” Lamberti,(chitarre),Antonia Coda ( cori), Maria Chiara Ferri ( cori), Alessandro Bertozzi ( sax alto),Davide Ghidoni ( tromba). Registrazione, mix e mastering a cura di Alberto Callegari -Elfo Studio –Tavernago. La Copertina è realizzata da Diego Fontanella, graphic designer & creative consultant. Grafica dell’album di Luca Zaninoni, sanguemiele designer, stampa: Anselmi Maurizio TTG – Piacenza

Per ricevere al tuo indirizzo la copia dell'album COGITO scrivi una mail a: info@level49.it

GIORGIO TOSI Drammaturgo e compositore. Scrive per il teatro e compone canzoni . Le sue opere, sulla scena dal 1979, ottengono un immediato successo grazie ad una scrittura fresca, le scene rapide, l’ironia sottile e tutt’ora largamente rappresentate da artisti e compagnie italiane. Giorgio Tosi ha curato la regia de LA FESTA DI GOSFORTH di A. Ayckburn con la compagnia IL GIOCO DELLE PARTI di Fiorenzuola D’Arda oltre a tutti i suoi copioni in vernacolo con diverse compagnie piacentine.

Le Opere di Tosi rappresentate ultimamente;

15.06.2018. Non mi cercare piĂš rassegna teatrale compagnia Mai Sentiti. Milano, Teatro San Cristoforo

20.02.2018. L’àva ditt ‘c stàva mia bein rassegna filodrammatici Quatar & Quattr’ott Piacenza, Teatro President

23.09.2017. Il senso spettacolo Parole Note di Giancarlo Cattaneo e Maurizio Rossato. Piacenza, Teatro President

20.01.2015. Il mio Verdi monologo dell’attrice Mariangela Granelli nelle vesti di Giuseppina Strepponi con l’orchestra di flauti ZEPHYRUS del M.° Marco Zoni. Milano, Teatro la Scala

WITH WIT - Massimo Paramour

WITH WIT è una creazione del 1996 di Massimo Paramour alias di Massimo Braghieri e selezionata per il catalogo discografico dell'etichetta indipendente Level49 tra le sue numerose opere utilizzate dai DJ nei Club.

La versione integrale del video WITH WIT (original Liturgic mix) parteciperà a festival e manifestazioni internazionali dedicati ai cortometraggi e darà il titolo all’album " WITH WIT A Retrospective unreleased tracks 1988-2018", una raccolta di composizioni di Massimo Paramour realizzate appositamente per i sottofondo ai documentari del regista Roberto Dassoni e per le scalette di vari DJ utilizzate nei clubs.

L’album, sarà accompagnato da una omonima pubblicazione in vinile e compilation video.

I titoli nelle raccolte in album CD, DVD e vinile sono otto: TEMA MASCALZONE, TEMA ROMANTICO, LA RAGIONE D’ESSER DEL PUGILE, PICA! PICA! PICA!, MARTIN, prodotte nel 2011, HARD TO DYE (Trumpet cut-up mix) 1997, DANCE (move it yo) 1999 e WITH WIT (Liturgic mix) nel 1996. I mastering audio sono a cura di Alberto Callegari Elfo Studio ( Piacenza). La raccolta video è creata con i radio edit delle registrazioni.

Conosciuto con lo pseudonimo Paramour e Morose, Massimo Braghieri vanta importanti collaborazioni con artisti ed etichette internazionali producendo dal suo studio in Londra. Massimo Braghieri è organista, direttore d'orchestra, compositore, arrangiatore, ingegnere del suono, produttore e DJ italiano, vive e lavora nel Regno Unito.

Ha iniziato a esibirsi nei club subito dopo il suo diploma in organo e composizione lavorando inoltre presso l'etichetta emergente di musica dance Media Records. Ha co-scritto e arrangiato successi internazionale con Cappella, 49ers, Sharada House Gang, Clubhouse e collaborato con i produttori Ashley Beedle, Gemini, Ralphi Rosario, Roc & Cato, Chris Coco e A Man Called Adam.

Si trasferisce a New York nel 1999, produce per De'Lacy, Shawnee Taylor, Jimmy Somerville, Tito Puente, Angie Brown, Jocelyn Brown, Michele Blade, Debbie Pender e pubblica dischi con Azuli, Am: Pm, Easy Street, Sony, Cheeky, Polygram e Hi-Bias.

Nel 2004 Massimo si trasferisce a Londra, dove continua la sua attivitĂ  musicale, principalmente scrivendo per TV, teatro, documentari e come ingegnere del suono nel suo studio per diversi produttori di DJ.

La sua carriera di DJ professionista inizia nel 2008 come DJ resident per il party Megawoof.

Lo stile inconfondibile di Massimo Paramour si può sintetizzare come un mix di nu-disco / indie dance, Electronic Tech-House e Techno. Questo sound attira l'attenzione di molti personaggi del settore e in meno di un anno vince il premio come “Newcomer DJ Of The Year” per la rivista BOYZ.

Da quel momento la sua attivitĂ  di DJ decolla, collabora in diverse importanti party di Londra come Trade, We Party, A:M afterhours, Matinee, Movimento, Beyond, Room Service, Dollar Baby, Trough London ed in vari club londinesi come Fire, The Coronet, Egg, East Bloc, Club Aquarium, Ministry of Sound and Scala, senza contare numerose gig in Spagna, Italia, Francia, Olanda, Grecia, Germania, Cina, Taiwan, Corea del Sud e Stati Uniti. Dal 2015 Massimo Braghieri Paramour si dedica principalmente alla produzione musicale sia della propria musica che come ingegnere del suono/musicista/arrangiatore per svariati DJ/produttori e cantanti/cantautori.

Nel 2014 la sua collaborazione con Gianluca Pighi “Come With Me” raggiunge il n. 2 nella classifica di vendita su Traxsource. Altra collaborazione “The Well” arriva nella top 30 Soulful House. Nel 2016 “Waiting” feat. Alexander Price si piazza nella top 10 Indie-Dance chart su Beatport. Il brano con Per QX "Ready For This" viene selezionato da Pete Tong per il suo programma su BBC Radio 1 e viene supportato da svariati Dj/produttori di fama internazionale quali Hot Since 82, Eric Prydz, Rene Amesz, Camelphat, Mark Knight, Sonny Wharton, Ripristina Safari, Dave Angel e Tough Love, oltre ad entrare nella top 30 Tech House chart su Beatport.

Altra collaborazione con Polina Griffith “It’s You” vede Massimo al numero 3 come Soulful Essential su Traxsource, e piu recentemente, quest’anno il brano “The New Beginning” creato con Per QX con remix di Pagano ed uscito su KISM recordings raggiunge la posizione 23 nella Melodic Techno chart e 36 nelle Techno releases sempre sul portale Beatport.

Massimo Braghieri Paramour (1969) collaboracon dell'etichetta indipendente Level49 dal 2011 anno di pubblicazione di PICA! PICA! PICA!

Per ricevere al tuo indirizzo la copia dell'album WITH WIT scrivi una mail a: info@level49.it

WHY MUST I WAIT? - Alessandro Bertozzi

Mi piace molto scrivere canzoni. La melodia mi raggiunge all'improvviso quando ascolto voci che mi emozionano. Dedico questa raccolta a tutti i cantanti che hanno interpretato le mie opere.
Alessandro

L'album raccoglie nove opere composte da Alessandro Bertozzi stimolato dalle voci artistiche ed inconfondibili di Paola Folli, Hiram Bullock, Joshua Lloyd West alias doctor West, Luca Velletri, Melody Castellari e Jean Diarra con i quali duetta con il suo sax alto Yamaha.

Con la pubblicazione dell'album WHY MUST I WAIT? Alessandro vuole onorare e ricordare l'amichevole collaborazione musicale con il chitarrista afroamericano Hiram Bullock.

Tutte le composizioni sono di Alessandro Bertozzi completate dai testi scritti da David James Stockdale, Melody Castellari, Jean Diarra e Joshua Lloyd West

Le canzoni sono pubblicate negli album di Alessandro Talkin'back, Crystals e Funky Party in raccolte artistiche del catalogo Level49, ma le registrazioni di A new kind of dawn e Break out sono alla prima pubblicazione. L'album è stato masterizzato da Alberto Callegari che ha raccolto le registrazioni prodotte ad Elfo Studio tra il 1999 al 2019.

A new kind of dawn è interpretata Luca Velletri (Alessandro Bertozzi, David Stockdale - WHY MUST I WAIT?), Break out è interpretata da Paola Folli (Alessandro Bertozzi, David Stockdale - WHY MUST I WAIT?), Deeper than blue è interpretata da Melody Castellari (Alessandro Bertozzi, David Stockdale - ROSES ARE NOT FLOWERS V), Fed up e No doubt about sono interpretate da Paola Folli (Alessandro Bertozzi, David Stockdale- TALKIN'BACK), Party tonight è interpretata da Joshua West (Alessandro Bertozzi, Joshua West-FUNKY PARTY), Real destination è interpretata da Jean Diarra (Alessandro Bertozzi, Jean Diarra - REAL DESTINATION), Together alive è interpretata da Melody Castellari (Alessandro Bertozzi, Melody Castellari- ROSES ARE NOT FLOWERS I), Why must I wait? è interpretata da Hiram Bullock (Alessandro Bertozzi -CRYSTALS).

La produzione artistica e il sax alto (sax soprano in Real Destination) sono di Alessandro Bertozzi, al pianoforte in Deeper than blue è Max Repetti, la grafica dell'album di Luca Zaninoni.
Il video clip, dedicato alla registrazione Why must I wait, vanta la regia di Roberto Dassoni e la partecipazione dell'attrice Carolina Migli Bateson è visibile sul canale You Tube al link: https://youtu.be/8fLu4V_k_sk

Per ricevere al tuo indirizzo la copia dell'album scrivi una mail a: info@level49.it

Max Repetti: Pictures of Life

“Pictures of life è un affresco della mia vita.
Ognuna di queste musiche rappresenta esperienze vissute, persone, colori, disperazione, speranza, città, silenzi. E’ un romanzo itinerante tra New York a Parigi, da Rio de Janeiro a Roma, alla campagna natìa.
Distanze colmabili dalle note che mutano le dissonanze in consonanze, tormentano la quiete e sospendono impossibili equilibri.
Questa è la mia vita, questo sono io.”

Massimiliano Repetti nasce il 28 giugno 1970 a Piacenza, città nella quale si diploma nel 1994 in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Nicolini con il M° Midori Kasahara. Nel 1996 si trasferisce a Parigi dove vivrà per quattro anni e completerà la sua formazione musicale studiando jazz presso il C.I.M. Ecole de jazz de Paris. Nel 2000 si trasferisce a Rouen (Normandia) dove insegna pianoforte sino al 2004, anno nel quale ritorna in Italia iniziando una serie di importanti collaborazioni artistiche sia a livello didattico che concertistico. Dal 2010 è Direttore nonchè insegnante di pianoforte e musica d'insieme ad Artemusica, scuola di musica ed arti da lui fondata. Nel 2011 consegue il diploma di Biennio Superiore in Tecnologia del Suono presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Pianista del Placentia Gospel Choir, tastierista dell’Italian Gospel Choir (Nazionale Italiana Gospel) e della cantante Melody Castellari.
Dal 2013 al 2016 collabora in qualità di arrangiatore per il cantante inglese Greg Lake, leader dei King Crimson ed Emerson, Lake & Palmer. Nel 2017 collabora in qualità di arrangiatore per Eugenio Finardi. Nel 2018 esce per la etichetta Manticore Italy “Moonchild”, con la cantante Annie Barbazza, tributo alla carriera di Greg Lake prodotto dallo stesso artista. Nell’agosto 2017 presenta l’album solista Pictures of Life al Teatro Josè de Alencar di Fortaleza (Brasile) e all’Auditorium dello Staatliche Ballettschule Berlin (Germania).

www.artemusica.pc.it

IRIS - Insieme Riviviamo Insolite Storie

IRIS - Insieme Riviviamo Insolite Storie è la raccolta di canzoni in omaggio agli autori che le hanno create. L’album contiene indimenticabili brani selezionati dal vasto panorama della canzone d'autore italiana vestiti di nuovi arrangiamenti coinvolgendo nella realizzazione oltre 100 musicisti e artisti piacentini.

Interpretazioni singole e duetti dei cantanti Roberto Barocelli, Fabrizio Berlincioni, Marco Rancati, Amedeo Morretta, Melody Castellari, Umberto DadĂ , Marina Fiordaliso, Paola Folli, Matteo Magni, Betty Palumbo, Francesco Rapaccioli. Titoli molto conosciuti altri da riscoprire, comunque piacevolmente tutti da ascoltare; Fatti un Pianto scritta da Lucio Battisti e Veronese, Un amore in due di Mengali e Zelli, Parole per mio padre di Gino Vannelli, Bella Donna scritta da Gianni Bella, Non voglio essere composta da Corrado Castellari, Monna Lisa di Ivan Graziani, Io che amo solo te di Sergio Endrigo, Non mi rompete composta da Nocenzi, Saprai di Roby Facchinetti, Gli Amori scritta da Toto Cutugno, Ancora composta da Claudio Mattone e Stelle di Stelle da Claudio Baglioni.

Questo lavoro ha lo scopo di sostenere LA CASA di IRIS la struttura di cura che dal 2011 opera in Piacenza, a tal proposito la canzone LA CASA DI IRIS apre e chiude la scaletta della raccolta, scritta da Roberto Barocelli con Marco Rancati e Marina Fiordaliso appositamente per onorare la casa ed i suoi ospiti.

“La Casa di Iris non è una realtà solo piacentina, molte famiglie italiane infatti hanno scelto di affidarsi alle cure del personale che la coordina. Il sostegno sociale ed economico è determinante perché “Casa Iris”, oggi insostituibile, possa procedere nel cammino intrapreso senza interruzioni. Gli Artisti piacentini sono sempre pronti ad affiancare le giuste cause pertanto questa raccolta di canzoni di noti autori italiani, rivisitate con personale espressione artistica, è un dono per ieri, oggi e domani a “La casa di Iris“ così “Insieme Riviviamo Insolite Storie”.

ROSES ARE NOT FLOWERS collection V - Melody Castellari

Nella V° collezione di Roses Are Not Flowers Melody Castellari presenta la giovane cantante Arianna Chiara De Piccoli che, vincendo il 1°premio "Germano Varesi" al Valtidone International Music competition segna l'importante collaborazione con l'etichetta discografica indipendente Level49.
L'album contiene canzoni d'autore selezionate da Melody Castellari dal catalogo discografico Level49 e due nuove canzoni emozionanti ed evocative in stile gospel.
Melody interpreta le canzoni Fed Up e Deeper than Blue, segue in studio Arianna Chiara nel suo primo lavoro discografico nelle canzoni No Doubt About, Come back home, Together alive e duetta con lei nei brani gospel Be Free e Say a Prayer.
L'album contiene anche le basi audio di ogni canzone.
Melody Castellari è affiancata da autori noti alla firma dei brani; Alessandro Bertozzi, Giorgio Tosi, David Stockdale e Antonello Saviozzi.
La canzone gospel Be Free è composta da Giorgio Tosi, drammaturgo e compositore.
L'arrangiamento e l'esecuzione musicale di Deeper than blue è del Maestro Max Repetti.
No Doubt About è la canzone scelta per la video registrazione di Arianna Chiara De Piccoli. Composta dal sassofonista Alessandro Bertozzi e David Stockdale per Paola Folli, in occasione dell'incisione dell'album "Talk'in Back" del 2003, è stata selezionata da Melody Castellari per Roses are not Flowers Collection V nell'interpretazione di Anna Chiara. La regia del video clip è di Roberto Dassoni. l'album è distribuito digitalmente da Artist First ( Milano) e al negozio storico Alphaville ( Piacenza)

“INTO THE STRINGS” - Alessandro Bertozzi

Il sassofonista italiano pubblica il suo sesto album con l’etichetta Level49. Un viaggio nel quale l’artista ci conduce alla scoperta di sonorità jazz a tratti classiche, blues ed elettriche attraverso le sue nuove composizioni e brani celebri arrangiati per sax contralto e orchestra d'archi.
Una scelta di 10 brani realizzati in collaborazione con l’Orchestra d’archi diretta dal Maestro Stefano Zavattoni, con il Quartetto Archimia (Serafino Tedesi violino, Paolo Costanzo violino, Matteo del Soldà viola, Andrea Anzalone violoncello) e con i musicisti Andrea Carpena alla chitarra, Lorenzo Poli e Max Laganà al basso, Giovanni Giorgi e Enrico Santangelo alla batteria.
Prima di “Into The Strings” Alessandro Bertozzi ha pubblicato 5 album : Big City Dreamers (1998) – Talkin’back (2003) – Crystals (2010) - Contralto (2014) – Funky Party (2017) e la compilation Step By Step ( 2009).
La Regia dei video clip è di Davide Legni. Sono visibili su You tube e i brani dell’album sono scaricabili da tutte le piattaforme in distribuzione digitale a cura di Artist First.

iTunes / Apple Music Amazon Mp3 Music Google Play Spotify

REAL DESTINATION E.P. – EtnOrchestra

Jean Diarra leader e voce di EtnOrchestra, rivisita e raccoglie in Wolof Movement le canzoni che hanno accompagnato i numerosi concerti europei dal 2006 al 2011 arricchendo i testi con frasi in lingua wolof mantenendo il sound e il goove originale dei live. EtnOrchesta, premiata dalla critica e dal pubblico in prestigiosi Festival Internazionali (POOKOMM-Germania, WOMEX-Olanda e Spagna, MERCAT de MUSIC VIVE–Spagna, MEDIMEX e MEI-Italia, WMC MIAMI-Florida, MUSIC NET-Svizzera) sostiene PLANETE ZERO SENEGAL, l’Associazione Culturale fondata Jean Diarra attiva dal 2012. In My Dream, la canzone che apre l’album è stata creata per il sottofondo della video intervista a Jean in cui spiega le intenzioni e gli obiettivi del progetto. Con la musica e la sua voce inconfondibile dell’artista senegalese, sono stati generati i remix ININNA TORA (Nick Corline) ANANAWE (Stylus Robb),THORA THORA (Tom Wax e StroBe),TORA (Kura), TORA TORA (Asco), TRIBAL SAMBA (Andrea Bertolini). A tal proposito si pubblicano nell’album i samlpes dei brani più rappresentativi a disposizione degli artisti che vorranno creare nuovi remix. I proventi tratti dalle pubblicazioni e dai live saranno devoluti ai progetti attivi di Planete Zero Senegal.

EtnOrchestra Samples – Jean Diarra

Jean Diarra leader e voce di EtnOrchestra, rivisita e raccoglie in Wolof Movement le canzoni che hanno accompagnato i numerosi concerti europei dal 2006 al 2011 arricchendo i testi con frasi in lingua wolof mantenendo il sound e il goove originale dei live. EtnOrchesta, premiata dalla critica e dal pubblico in prestigiosi Festival Internazionali (POOKOMM-Germania, WOMEX-Olanda e Spagna, MERCAT de MUSIC VIVE–Spagna, MEDIMEX e MEI-Italia, WMC MIAMI-Florida, MUSIC NET-Svizzera) sostiene PLANETE ZERO SENEGAL, l’Associazione Culturale fondata Jean Diarra attiva dal 2012. In My Dream, la canzone che apre l’album è stata creata per il sottofondo della video intervista a Jean in cui spiega le intenzioni e gli obiettivi del progetto. Con la musica e la sua voce inconfondibile dell’artista senegalese, sono stati generati i remix ININNA TORA (Nick Corline) ANANAWE (Stylus Robb),THORA THORA (Tom Wax e StroBe),TORA (Kura), TORA TORA (Asco), TRIBAL SAMBA (Andrea Bertolini). A tal proposito si pubblicano nell’album i samlpes dei brani più rappresentativi a disposizione degli artisti che vorranno creare nuovi remix. I proventi tratti dalle pubblicazioni e dai live saranno devoluti ai progetti attivi di Planete Zero Senegal.

WOLOF MOVEMENT - EtnOrchestra

Jean Diarra leader e voce di EtnOrchestra, rivisita e raccoglie in Wolof Movement le canzoni che hanno accompagnato i numerosi concerti europei dal 2006 al 2011 arricchendo i testi con frasi in lingua wolof mantenendo il sound e il goove originale dei live. EtnOrchesta, premiata dalla critica e dal pubblico in prestigiosi Festival Internazionali (POOKOMM-Germania, WOMEX-Olanda e Spagna, MERCAT de MUSIC VIVE–Spagna, MEDIMEX e MEI-Italia, WMC MIAMI-Florida, MUSIC NET-Svizzera) sostiene PLANETE ZERO SENEGAL, l’Associazione Culturale fondata Jean Diarra attiva dal 2012. In My Dream, la canzone che apre l’album è stata creata per il sottofondo della video intervista a Jean in cui spiega le intenzioni e gli obiettivi del progetto. Con la musica e la sua voce inconfondibile dell’artista senegalese, sono stati generati i remix ININNA TORA (Nick Corline) ANANAWE (Stylus Robb),THORA THORA (Tom Wax e StroBe),TORA (Kura), TORA TORA (Asco), TRIBAL SAMBA (Andrea Bertolini). A tal proposito si pubblicano nell’album i samlpes dei brani più rappresentativi a disposizione degli artisti che vorranno creare nuovi remix. I proventi tratti dalle pubblicazioni e dai live saranno devoluti ai progetti attivi di Planete Zero Senegal.

Roses are not flowers - collection IV - Melody Castellari

La collezione ideata dall’artista Melody Castellari per LEVEL49 è arrivata alla 4° edizione. Una raccolta di canzoni inedite scritte appositamente e altre scelte tra le tante proposte del catalogo discografico interpretate da artiste professioniste e giovani promesse della musica italiana. Melody Castellari, rivisita e interpreta Metterò le Ali e Oltre, due canzoni dell’autore Giovanni Baiardi. Prepara la giovanissima Nicole Cebrero, sua allieva della scuola Artemusica dove insegna canto e la segue nella registrazione di “ Donna a Metà” una composizione di Alessandro Bertozzi. Simona Barletta, vincitrice del premio Mia Martini 2016 scrive e produce le sue composizioni l’Oro nei Lividi e Imparo a Volare. Giorgia Romanelli ,1° premio assoluto al concorso nazionale di canto pop “Germano Varesi “ 2017 interpreta Inverso e registra l’omonimo video clip pubblicato in You tube. Sarah Fornito, leader e voce del gruppo Diva Scarlet , ripropone le canzoni che hanno segnato l’inizio della collaborazione con l’etichetta Level49 e che ha visto la loro presenza sul palco del 1° maggio a Roma nel 2009 e in numerosi tour europei. Canzoni d’atmosfera e ritmo accattivante che invogliano l’ascoltatore al canto .Volutamente in scaletta alcune delle basi audio a disposizione di ogni cantante o interprete pronte all’uso karaoke o per registrazioni fonografiche.

Dal 4 giugno su tutte le piattaforme digitali

Suite Irlandes – The Clover

SUITE IRLANDES è la raccolta di brani che formano il repertorio musicale dei THE CLOVER che dal 1999 propongono musica della tradizione popolare delle aree celtiche (Irlanda, Scozia e Bretagna), brani della tradizione piacentina e lombarda, ma anche brani di composizione originale.
Il gruppo è presente in diversi festival e manifestazioni fra queste va ricordata nel 2003 la XXIII Festival della Canzone Piacentina in cui i Clover hanno vinto con Cantarana i premi per “Miglior Testo” e “Miglior Canzone”.

La formazione musicale di THE CLOVER dal 2015 :
Luca Sidoli - voce, chitarra, tin whistle
Luca Zaninoni - voce, bodhrĂĄn, percussioni
Marina Chiucchiuini e Chiara Ferrari cori
Marcello Gamba - fisarmonica, concertina, low whistle,
Alessandro Perotti - chitarra, mandolino, basso, bouzuki,
Nicolò Fornari - violino

iTunes / Apple Music Google Play

La Collina - Marco Rancati.

La trasformazione e la rinascita caratterizzano il progetto discografico di Marco Rancati. In collaborazione con il musicista Davide Corradi realizza quattro canzoni diverse tra loro, sia per il genere musicale sia per i suoni utilizzati che spaziano tra sonorità arabeggianti, spanish -rock, funky ’70, elettronica e reagge ed esprimono la versatilità e la professionalità degli autori che vogliono trasmettere la loro passione per la musica attraverso la voce inconfondibile di Marco.

Arrangiamenti, produzione, registrazione e masterizzazione a cura di Davide Corradi che si è occupato anche di basso, chitarre, batterie e percussioni. Hanno collaborato alla realizzazione dell’Ep Jaime Dolce, Mirko Baistrocchi, Renzo Rossi, Beppe Cantarelli.

La canzone la collina dell’albero nero è il titolo del video clip ufficiale realizzato da Warinhari e pubblicato in You Tube anche nella versione latino americana. La traduzione del testo la colina del arbol negro è di Mimmo Politanò.

L’album è in catalogo Level49 e distribuito in tutte le piattaforme digitali.

www.marcorancati.it iTunes / Apple Music Google Play

Funky Party - Alessandro Bertozzi.

Sotto il segno del funk Alessandro duetta in "Party Tonight" con il rapper americano Joshua West alias Dr.West. L'EP contiene altre due nuove composizioni strumentali e il remix di "Dirty Windshield". I brani sono stati realizzati in collaborazione con musicisti di grande spessore musicale quali Alfredo Golino (drums), Lorenzo Poli (bass), Andrea Carpena (guitars), Alberto Gurrisi (Hammond), Pancho Ragonese (keyboards), Alberto Venturini (percussion), Alessandro Fava (choir), Davide Ghidoni (trumpet), Carlo Napolitano (trombone). Registrato all'Elfo studio di Tavenago (PC) da Alberto Callegari e mixato da Lorenzo Cazzaniga.
I temi funky interpretati con passione e intensitĂ  con il suo sax contralto evidenziano in Alessandro un musicista di eccezionale talento, creativo, fantasioso e capace di una moltitudine di sfumature artistiche. Distribuzione digitale Artist First, download social e You tube

www.alessandrobertozzi.it

Elios in panne.

Elios, al secolo Elia Cassinelli è un giovane muratore della provincia di Piacenza che scrive e produce le sue canzoni .Racconta, in Elios in Panne l’album di esordio, le esperienze che lo hanno profondamente segnato nei suoi primi 28 anni che diventano lo sfogo ad una società che non gli piace e che vorrebbe con le sue parole poter modificare in meglio.

Acquista i brani su:
iTunes / Apple Music Amazon Mp3 Music Google Play

Roses are not Flowers III.

La collezione è prodotta artisticamente da Melody Castellari che presenta due sue nuove canzoni Celebration e Lovers. È affiancata da Simona Barletta, Martina Zoppi e Marguerite che a loro volta propongono brani del proprio repertorio in lingua inglese. Gli arrangiamenti musicali e l’accompagnamento al pianoforte dei brani Deeper Than Blue, It’s Sunshine, What happened to Me e Morning Dew sono a cura del Maestro Max Repetti. Una raccolta di canzoni d’atmosfera e ritmo accattivante.

www.melodycastellari.com

Alessandro Bertozzi: Live in Cortemaggiore 5.7.2016

Concerto d’esordio nell’ambito del SUMMERTIME IN JAZZ 2016 del nuovo progetto di Alessandro Bertozzi. Into the Strings. Affiancano l’artista; Archimia quartet ( Serafino Tedesi violino, Paolo Costanzo violino, Matteo del Soldà viola, Andrea Anzalone cello) Lorenzo Poli basso, Andrea Carpena chitarre, Nicolò Fragile tastiere, Giacinto Maiorca batteria. Il tour anticipa la pubblicazione dell‘omonimo album.

Il sassofonista propone nel concerto una originale selezione di canzoni d’atmosfera, genere e periodi diversi, tutti dedicati, come dichiara lo stesso Bertozzi “ a chi ama la musica strumentale e il sax contralto”. Si spazia dai suoi primi successi, Big City Dreamer, Crystals ,Talkin’back, da brani inediti Blues for stings, High Voltage e Slow n° 5. Completano la scaletta le rivisitazioni delle indimenticabili The Way We Were (Barbra Streisand) Sweet Child o’Mine (Guns’n Roses) e Isn’t She lovely (Stevie Wonder). Uno spettacolo dinamico e coinvolgente di 80 minuti circa. I video live sono visibili sui canali you tube.

Marguerite: Stolen Wings

Marguerite, cantautrice Inglese, è tornata in Italia dove ha le sue origini, per realizzare un nuovo album. Ha cantato a New York, Londra, in Israele, all’Isola di Wight, a Lourdes in Francia a Radio Londra e ad AIR STUDIOS di Sir George Martin. Nel 2003, ha realizzato il CD Walk With Me, di cui tutti i ricavi sono stati devoluti in beneficenza.

STOLEN WINGS è il suo nuovo album registrato a Elfo Studio ( Italia) e a London Studios ( UK).

Hanno collaborato alla realizzazione di Stolen Wings i musicisti Max Repetti, Renato Podestà, Giovanni Guerretti, Alex Carreri, Omar Dodaro, Stefano Bertolotti, Fabrizio De Facqz, Jordy Tagliaferri, Carlo Pisani, Nereo Villa, Paolo Codognola, Rowan ODuffey, Marty Strings Quartett. Riprese e missaggio a cura dell’ingegnere del suono Alberto Callegari

L’album è distribuito in digitale e i video in You Tube

Notte di Musica: lo spettacolo in DVD

Lo spettacolo che ha riunito 100 artisti piacentini al Politeama lo scorso 12 maggio e che ha ricevuto, per la sua inedita natura, il patrocinio di Siae.

Sostenere il diritto d’autore è infatti l’obiettivo che ha portato sullo stesso palco artisti professionisti insieme a giovani emergenti della musica e della danza. Tutti, appassionatamente, si sono schierati a supporto del messaggio forte lanciato dagli organizzatori: “Senza gli Artisti, gli Autori e le loro Opere non ci sarebbe l’Arte, il Bello o l’emozionante”.

Ricchissimo il contenuto del dvd, per un’ora di divertimento e di simpatica armonia: dopo il fumetto animato che ha aperto a sorpresa la serata, si alternano le travolgenti esibizioni di Marco Rancati, Alessandro Bertozzi, Amedeo Morretta, Placentia Gospel Choir, Roberto Barocelli, Umberto Dadà, Mikeless e Morrywood, Alberto Zucconi, Misfatto, Clover, P.O.Box Tribute, Scuola di Musica Artemusica (diretta da MaxRepetti) e Scuola di Danza DanceLab (diretta da Simona Gnarini).

Notte di Musica: raccolta in CD

Raccolta dei brani rappresentati nello show che ha riunito 100 artisti piacentini al Politeama lo scorso 12 maggio e che ha ricevuto, per la sua inedita natura, il patrocinio di Siae.

Sostenere il diritto d’autore è infatti l’obiettivo che ha portato sullo stesso palco artisti professionisti insieme a giovani emergenti della musica e della danza. Tutti, appassionatamente, si sono schierati a supporto del messaggio forte lanciato dagli organizzatori: “Senza gli Artisti, gli Autori e le loro Opere non ci sarebbe l’Arte, il Bello o l’emozionante”.

Seguici su Facebook Scarica la locandina dell'evento

Mikeless: Il maniaco

Questo è un disco che ha preso forma da me, ma che poi si è modellato passando tra le dita di un po' di persone diverse, che ci hanno lasciato addosso passione e creatività. La condivisione è sempre la cosa migliore.

Dopo la prima pubblicazione nel 2013 dell’album “Mikeless”, Michael nel 2015 si presenta con “Il Maniaco”, un disco più consapevole e maturo dove esprime la sua personalità . L’album comprende otto brani interamente composti dall’autore: Anima, Castigo, Il Maniaco, Piccolo, Regole, Versi e Parole. Solstizio Generazionale, Funky Love, per l’etichette discografice Level49 e Taitù Music.